cartoline

In questa sezione sono riportate a titolo esemplificativo esemplari di cartoline viaggiate, con la richiesta di piazza di alcune delle principali famiglie attive durante il periodo fascista.

Cartolina con richiesta di Piazza del Gran Circo Equestre Nazionale "Fratelli Orfei", scritta da Cavezzo (MO) il 2 marzo 1938, ed indirizzata al Podestà di Gonzaga. Concessa Piazza V.E.  dal 23/4 al 3/5/1938-XVI. Fondo Alberini.


Cartolina del Gran Circo Equestre Nazionale "Fratelli Orfei", scritta da Mirandola (MO) il 4 aprile 1938, con la quale si conferma l'impianto del circo. Fondo Alberini


Cartolina scritta  da Vittorio Zorzan, da Sanguinetto (VR), scritta l'11 giugno 1931, al Podestà di Gonzaga per piantare il circo in occasione della Fiera di settembre.  Fondo Alberini. 


Cartolina scritta  da Vittorio Zorzan, da Castelbelforte (MN), il 24 giugno 1931. Fondo Alberini. 


Cartolina scritta da Oreste Zavatta, da Mantova il 7 agosto 1932, al Podestà di Gonzaga Fondo Alberini. 


Cartolina scritta da Biasini Natale direttore del Circo Equestre Fratelli Biasini, da Ala (TR), il 19 aprile 1933, al Podestà di Gonzaga. Fondo Alberini. 


Cartolina scritta da Biasini Natale proprietario del Circo Equestre Fratelli Biasini, da Domegliara (TR), il 24 maggio 1933, al Podestà di Gonzaga. Fondo Alberini. 


Cartolina scritta da Pivetta Francesco proprietario del Circo Equestre dei 7 Fratelli Pivetta da Bussolengo (VR), il 14 febbraio 1939, al Podestà di Gonzaga. Fondo Alberini.