Archivio Antonio Giarola

In ordine nelle foto: Antonio Giarola con alcuni ospiti al CEDAC, da sinistra Christian Hamel, Andrej Gutnik ed Helmut Grosscurt. 

Antonio Giarola, storico della pista, indiscusso esperto nazionale dell’arte equestre, profondo conoscitore delle arti di strada, della Commedia dell’Arte e del teatro di sempre, scrittore, creatore di eventi equestri e circensi, ha istituito presso il Centro da lui fondato e diretto la sua ricca collezione di grafiche, manifesti, programmi, fotografie e monografie sia italiane che internazionali, sia moderne che antiche.

La costante itineranza tra Europa e gli altri continenti, in qualità di esperto, regista, membro di giurie tecniche, relatore di meeting, o in qualità di semplice appassionato dell’arte in esame, oltre che di amante di tutto ciò che fa parte dell’antiquariato, lo ha portato a creare una preziosa raccolta di materiali sia in termini di numero, che in termini di valore storico. Anche in questo caso, si tratta di una raccolta in costante aumento, grazie ai numerosi acquisti di materiali di pregio o frutto di scambio con importanti studiosi, storici e/o collezionisti.

 

L'Archivio Antonio Giarola è costituito da oltre un migliaio di monografie, alcune centinaia di grafiche, una cinquantina di manifesti del 1800, alcune centinaia di manifesti del 1900 e ritagli di giornale, un centinaio di cartoline e svariate centinaia di programmi internazionali.

Download
ANTONIO GIAROLA ARCHIVE.pdf
Documento Adobe Acrobat 773.8 KB